Ultima modifica: 9 Aprile 2014

Alternanza Scuola – Lavoro ITE Ceprano

L’alternanza è una metodologia formativa che permette agli studenti  di svolgere il proprio percorso di istruzione realizzando una parte dell’azione formativa presso un’Impresa/Ente.

Si tratta di un percorso formativo che oltre ad esaltare il valore formativo ed educativo del lavoro, qualifica l’offerta formativa della scuola.

Inoltre  rappresenta  uno strumento efficace nella lotta alla dispersione scolastica e  risponde ai diversi bisogni formativi dello studente  avvicinandolo in maniera concreta  al mondo del lavoro  .

A CHI È RIVOLTA? 

L’alternanza scuola-lavoro si rivolge ai giovani della  scuola secondaria superiore di età compresa tra i  15 e i 18 anni per consentire l’assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e alla formazione professionale, mediante una nuova modalità di insegnamento e di apprendimento che potenzia la loro maturazione personale attraverso l’incontro-scambio con il mondo del lavoro. L’ASL è governata dal sistema educativo e di istruzione liceale e di istruzione e formazione tecnico professionale, ed obbedisce alle sue logiche e alle sue finalità culturali ed educative, e non a quelle della produzione e del profitto aziendale.

 DA COSA NASCE E COME SI REALIZZA?

L’Alternanza Scuola Lavoro è stata introdotta dalla Legge 28 marzo 2003, n. 53 al fine di consentire la sperimentazione di percorsi didattici-formativi nuovi, collocati in una dimensione pedagogica forte che è quella dell’equivalenza formativa fra l’esperienza  educativa in aula e l’esperienza educativa in ambienti di lavoro. Nella nostra regione viene realizzata mediante progetti che le scuole presentano e realizzano sulla base di convenzioni con le Imprese o con le Camere di Commercio, Industria, Artigianato, Agricoltura o con Enti pubblici e privati disponibili.

QUALI INNOVAZIONI?

Ai progetti di ASL è riconosciuto un valore formativo equivalente ai percorsi realizzati in azienda e a quelli curricolari svolti in aula.

L’ASL permette l’acquisizione, lo sviluppo e l’applicazione in ambienti di lavoro di alcune competenze previste dai profili educativi culturali e professionali dei diversi corsi di studio; in questo senso può diventare anche una possibile risposta alla domanda di apprendimento personalizzato degli studenti.

 LE AZIENDE

 Gli studenti vengono collocati presso aziende private e pubbliche del territorio che si rendono disponibili ad ospitarli per periodi di apprendimento in situazione lavorativa che non costituiscono rapporto individuale di lavoro.

 I DOCUMENTI

  • Progetto formativo
  •  Convenzione
  •  Scheda valutativa (studente – progetto)
  •  Diario di bordo

 COLLEGAMENTO SCUOLA TERRITORIO

Un altro importante scopo dell’ alternanza scuola lavoro è quello di creare una rete tra la scuola e le aziende che operano nel suo territorio al fine di rendere più solido e proficuo il rapporto tra scuola e lavoro esaltando il valore formativo ed educativo di qu scambio d’informazioni.  




Navigando su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Prima di continuare, sei invitato a leggere le nostre informazioni dettagliate sui cookie in uso.

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. I dati di navigazione rilevati, indirizzi IP, URL delle risorse richieste, sistema operativo, ed altro sono utilizzati soltanto per informazioni statistiche anonime (tutti i dettagli sono disponibili sulla pagina Privacy del sito, raggiungibile tramite il collegamento posto in fondo a ciascuna pagina). Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi